PROSSIMI VIAGGI

India Agosto 2018

Scarica il programma del viaggio in pdf. Clicca qui

Cina Ottobre 2018

Scarica il pdf con il programma del viaggio. Clicca qui

Alegeria Dicembre 2018

Scarica il Pdf del programma dettagliato del viaggio. Clicca qui

PROSSIMI VIAGGI

Nuovi viaggi Desert Therapy  2018:

India Agosto 2018 – Scarica il programma del viaggio in pdf. Clicca qui

Cina Ottobre 2018 – Scarica il pdf con il programma del viaggio. Clicca qui

Marocco Novembre 2018 – Scarica il programma del viaggio in pdf. Clicca qui

Alegeria Dicembre 2018 – Scarica il Pdf del programma dettagliato del viaggio. Clicca qui

 

 

Marocco

DESERT THERAPY IN MAROCCO

Il deserto del Marocco, è considerato tra i più belli e suggestivi del Sahara e non poteva mancare negli itinerari di Desert Therapy. E’ un percorso a piedi, organizzato con caratteristiche molto simili a quello del Deserto Bianco in Egitto, ormai nostra meta abituale. Per quattro giorni cammineremo accompagnati da una piccola carovana di dromedari tra dune meravigliose, in silenzio, con la sola compagnia dei nostri passi e dei nostri pensieri. Come sempre le coccole non mancheranno: avremo un’ottima cucina, campi semplici ma curati nei particolari, e saremo sempre seguiti dal collaudatissimo staff di Desert Therapy pronto a soddisfare ogni esigenza e a prendersi cura dei partecipanti. Carla Perrotti come ogni volta accompagnerà i suoi ospiti alla scoperta del deserto più genuino e naturale, per viverlo come lei lo ha vissuto, con grande semplicità e con tutto il rispetto e l’amore che questo luogo merita. Visiteremo poi Marrakech e il suo coloratissimo mercato, dormiremo in un affascinante Riad dove vivremo la magica atmosfera del luogo con i suoi profumi esotici. Sarà un viaggio indimenticabile, di grande suggestione e di nuove emozioni: nello stile di Desert Therapy.

 

PROGRAMMA

1° giorno Milano – Casablanca – Ouarzazate
Nel pomeriggio partenza per il Marocco con volo di linea e all’arrivo a Ouarzazate (via Casablanca) trasferimento in riad (Riad Dar Diaf o similare) e sistemazione.

2° giorno El Mouilha
Dopo colazione trasferimento attraverso la fascia pre – desertica fino al villaggio di Tazenakht rinomato per l’artigianato locale che produce tappeti di fantastica fattura. Da qui si raggiunge Zguid dove la strada asfaltata finisce e inizia la pista. Arrivo a El Mouilha dove si monta il campo in mezzo a dune spettacolari. Pernottamento in tenda.

3° giorno Erg Mhzail
Dopo colazione si inizia la camminata nel deserto e dopo circa quattro ore si giungerà nell’Erg Mhazil dove le dune all’alba e al tramonto si accendono di colori splendidi. Pernottamento in tenda.

4° giorno Erg Ebbdliya
Giornata che incomincia con l’alba sulle dune. In cinque ore di cammino si attraversano svariati cordoni di dune fino a giungere alla piana di DayetChegaga dove i nomadi del Sahara si accampano regolarmente. Si procede fino all’Erg Ebbidliya con dune che superano anche i 150 metri di altezza una splendida vista del Djebel Bani dove viene montato il campo. Pernottamento in tenda.

5° giorno L’Alam
Dopo colazione si incomincia a camminare inoltrandosi sempre più in questo mare di dune. Dopo circa quattro ore si giunge a L’Alam dove si pone il campo. Pernottamento in tenda

6° giorno Erg El Ghoul
Si abbandonano le grandi dune e si raggiunge in circa quattro ore il “reg” o deserto sassoso fino a giungere all’Erg El Ghoul dove ci si accampa. Pernottamento in tenda.

7° giorno Marrakech
Dopo colazione si incontrano le jeep e lungo trasferimento a Marrakech passando per Ouarzazate e per la spettacolare e verdeggiante valle del Dades lungo la strada delle mille Kasbah. Poco prima di giungere a Marrakech si supera’ il passo più alto carrozzabile del Marocco il Tizi N’Tichka alto 2.260 metri. Pernottamento in Riad (Riad Alladin o similare)all’interno della Medina.

8° giorno Marrakech
Giornata per la visita della città imperiale, fondata dagli Almoravidi nell’XI secolo. Cuore della città è la piazza Jemaa el Fna verso cui convergono tutte le attività. Il palazzo della Bahia, con i suoi giardini di gelsomino, quello di Dar Si Said, oggi sede del Museo, quello di el Badii, edificato con preziosi materiali quali oro, onice, marmi, le tombe Saadiens, la scuola coranica di Ben Youssef, i magnifici giardini fioriti e animati da coloratissimi uccelli, i suoi minareti e le sue moschee dai perfetti ricami di mosaico. Pernottamento in Riad.

9° giorno Milano
Dopo colazione trasferimento in aeroporto e volo per l’Italia (via Casablanca) con arrivo nel pomeriggio.